Lo sciopero negli ordinamenti in­terno e eurounitario

Cinzia De Marco

Abstract


Abstract - The essay analyses the theoretical evolution of the right to strike both in the Italian and European legal systems. Mainly, it focuses both on the doctrinal elaboration on the art. 40 Cost. and on classifications of the strike that frame that as an individual right of freedom. Yet, it studies the strike as a fundamental social right according to the Charter of Nice.

Riassunto - Il saggio analizza l’evoluzione teorica del diritto di sciopero nell’ordinamento ita­liano e in quello europeo. Segnatamente, particolare attenzione viene dedicata all’elaborazio­ne dottrinale sull’art. 40 Cost. e sulle teorie che inquadrano lo sciopero come diritto indivi­duale di libertà. Viene successivamente presa in esame la posizione dello sciopero nella Carta di Nizza, esaminando il valore del suo riconoscimento giuridico quale diritto sociale fonda­mentale.

Sommario: 1. Il diritto di sciopero e la sua posizione nella costituzione – 2. L’astensionismo legislativo e la supplenza del giudice. – 3. Lo sciopero nel diritto dell’Unione.


Parole chiave


Sciopero; art. 40 Cost.; Sciopero nel diritto dell’UE.; Keywords – Right to strike – art. 40 Cost.; The right to strike in the EU.; Parole chiave

Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


P. Calamandrei, Significato costituzionale del diritto di sciopero, in Riv. giur.lav., 1952, I, p. 221,

C. Mortati , II lavoro nella Costituzione, 1954, ora in L. Gaeta (a cura di), Costan­tino Mortati e il "lavoro nella Costituzione": una rilettura, Milano, 2005, pp. 7-103,

F. Santoni, Lo sciopero, Jovene, 2001,

M. Rusciano, Diritto di sciopero e assetto costituzionale, in T.e. Frosini, M. Magnani ( a cura di), Diritto di sciopero e assetto costituzionale, Atti del convegno di Roma, 14 ottobre 2008, Milano, 2010,


';